design (progettazione) per la comunicazione



Humanitas, felicitas, libertas. Etica, tecnica, estetica; antiche radici e nuove conoscenze per trovare soluzioni, risolvere problemi, valorizzare le tecniche, le capacità, le qualità, le potenzialità delle umane attività.

Tutta la vita è design (progettazione).

Agilità e ingegno: un affiatato gruppo di persone, una rete di selezionate risorse, designers, architetti, ingegneri, iconografi, art–directors, producers, grafici, programmatori, un gruppo di persone specializzate abituate a gestire progetti (di comunicazione) di elevata complessità in due settori strutturati in tre rami di attività:

Settori di attività

• comunicazione culturale per musei, teatri, associazioni, enti, case editrici

• comunicazione aziendale per lusso, turismo, auto, meccanica, arredamento, cosmesi, moda, enologia, gastronomia

Rami di attività:

• Progetti e realizzazione di graphicdesign (marchi e logotipi, libri, cataloghi e annual report, inviti, folder e brochure, porfoli e cancelleria, cartotecnica e packaging, manifesti e locandine, pagine e pubblicità …) sotto la direzione artistica di Valeria Motti laureata alla Accademia di Torino e la collaborazione di Patrizia Mussa laureata in filosofia, picture editor e fotografa di fama e consulente internazionale.

• progetti e realizzazione di design (oggetti, apparecchiature, stabilimenti, attrezzature per musei, show rooms, uffici, stand . . . ) sotto la direzione di Piero Livio e con contributi di noti architetti e designers.

• progetti e realizzazione di multimediadesign (app, video, cd, dvd, e–comunication, e–commerce, e–gov …) sotto la direzione di giovani collaboratori di varie nazionalità scelti di volta in volta secondo criteri di competenza e merito

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -

Agility and genius: a cohesive project team; a select network of resources, designers, architects, engineers, iconographers, art directors, producers, graphic designers and programmers; a group of specialists experienced in operating highly complex communication projects across two sectors and three branches of activity:




Sectors
:
• cultural communication for museums, theatres, associations, agencies and publishing houses

• corporate communication for luxury brands, tourism, cars, engineering, furnishings, cosmetics, fashion, food and wine



Branches of activity:

• Graphic design projects and production (brands and logos, books, catalogues and annual reports, invitations, brochures and leaflets, portfolios and stationery, packaging and paper products, posters and flyers, texts and advertisements, etc.) under the artistic direction of Valeria Motti, a graduate of the Turin Academy, along with well-known photographer, picture editor and international consultant Patrizia Mussa, a philosophy graduate.


• Design projects and production (objects, machinery, buildings, equipment for museums, showrooms, offices, exhibition stands, etc.) led by Piero Livio in association with well-known architects and designers.


• Multimedia design projects and production (apps, videos, CDs, DVDs, e-communications, e-commerce, e-government, etc.) led by a multinational team of young people specially selected for their expertise


Some quotes:

Je ne suis qu’un ouvrier. Dans le fond, je suis parti de là et je pense que tout ce que j’ai fait dans la vie, je l’ai fait très simplement, sans me poser de questions profondes. (Jean Prouvé)

less is more – Dio è nei dettagli (Ludwig Mies van der Rohe) Onestà materiale ed integrità strutturale, silenzio e sobrietà, spazio e tempo, ingredienti essenziali per concepire, crescere, sviluppare, comunicare idee e valori.

Veder Nervi collocare uno scheletro di calcestruzzo in una struttura è una magnifica lezione. Non vi mette mai nulla di volgare. Che eleganza! è migliore di quasi tutti noi. (Charles–Edouard Jeanneret–Gris – Le Corbusier,)

La vita è una donna accanto e i figli che vengono. Quando dico che la cosa più importante è avere una donna al proprio fianco, la frase può sembrare un po’ sciocca perché oltre quella donna ci sono la povertà, il dolore e la disuguaglianza, ma è così. La cultura è importante, ma l’amicizia vera può risolvere problemi che la cultura non riesce a superare. Credo che ognuno di noi debba pensare agli altri, capire che gli esseri umani non sempre hanno scopi nobili e che bisogna lottare. E poi che il denaro è importante, ma fa schifo. Bisogna insomma imparare ad accettare le cose così come sono, ma saper anche reagire davanti alla malvagità. (Oscar Niemeyer)

La comunicazione è spesso piena di orrori, la narrazione non è più sufficiente, l’informazione non arriva più a provocare delle reazioni, è una forma di nutrimento, di droga, è come se bevessimo un caffè, ci si informa ma non si reagisce in funzione dell’informazione. (Matei Vișniec)